che minchione le formiche!

Che minchione le formiche! | Il romanzo

storia semiseria tra escatologia e scatologia ovvero una commedia di natale

videolettura dell’autrice – I cap I parte


videolettura dell’autrice – I cap II parte



La narrazione è affidata a Belfagor. L’ambientazione è un luogo che conosco bene: Librino. Lì ho insegnato e conosciuto alcune delle realtà non facili che descrivo.

Il romanzo è un susseguirsi di stacchetti surreali, di stili sempre diversi, di continue digressioni, di puri e semplici divertissement e soprattutto di tematiche a tinte forti (mafia, prostituzione, disagio sociale) raccontate con un occhio cinico e grottesco.

Chi meglio di Belfagor poteva raccontare una storia di questo tipo? Una trama che in sintesi si può riepilogare così:

il demonio, prima creatura di Dio e suo prediletto, invaghitosi di una donna chiede per lei l’eterna giovinezza. In cambio Dio gli propone una sfida: alla periferia di Catania, l’angelo Oreste sta cercando di condurre un certo Savvo sulla via del bene, mentre a Belfagor spetterebbe il compito di traviarlo definitivamente. E il demonio accetta la sfida.

“- Co-co-cosa? – è impallidito; non starà per ricominciare a piagnucolare, mi auguro – Qualche giorno?
- Sì, tre per l’esattezza.
- E poi te… se ne andrà?
- Questa è la mia intenzione, anzi la mia promessa, giurin giurello. – dico baciando due dita a formare una croce.
- Sicuro sicuro?
- Parola di boy scout! – e gli do il cinque – Anche perché, si sa, l’ospite è come il pesce: dopo tre giorni, puzza.
Rido di gusto a pieni polmoni, non riuscendo a trattenermi, in un modo talmente coinvolgente che anche Cosentino mi viene dietro. Sembra che io stia per smettere e invece ricomincio dopo un leggero risucchio con un ritmo cadenzato AAH-AH-AH, prima più lungo AAH, poi due brevi AH-AH, ancora e ancora, finché Cosentino non apre bocca insieme a me, non prende fiato insieme a me, non muove i polmoni e tutta la sua energia vitale insieme a me. All’unisono. Come un solo uomo.

Il romanzo è disponibile su:

Acquista su lulu l’ebook a € 2.20

o ordina il cartaceo a € 5.82

oppure leggilo gratuitamente sul blog dell’autrice

Recensioni

Recensione NABULeggi

Scheda di giudizio del Premio Italo Calvino 2010 - Leggi